Come migliorare l’intimità di coppia?

COME MIGLIORARE L’INTIMITA’ DI COPPIA?

Il sesso, secondo illustri specialisti, può essere considerato il termometro di una coppia: pare, difatti, che rari rapporti sessuali possano causare frustrazione, infelicità, depressione e quindi crisi coniugale.

Una coppia che ha una normale relazione sessuale è una coppia che sarà destinata a durare nel tempo.
Fare l’amore va, però, ben oltre il semplice atto fisico: unirsi e diventare una cosa sola richiede una profonda comunicazione, rispetto reciproco, fiducia e il desiderio di dare e ricevere.
Ciascuno si impegna, quindi, a soddisfare il proprio partner, rendendo il rapporto sessuale un momento di assoluto piacere e di appagamento di coppia.

L’uso di un olio lubrificante intimo garantisce, in modo particolare, ottimi risultati perché favorisce una penetrazione vaginale più dolce e meno dolorosa. Questi prodotti a base naturale o a base di acqua, olio e silicone regalano, quindi, momenti indimenticabili e tutto ciò non può che giovare al rapporto di coppia e al singolo individuo; aumenta l’aspettativa di vita, diminuisce il tenore di ansia e stress, si bruciano calorie e vi è una minore probabilità di sviluppare neoplasie alla prostata.


1. Rapporti sessuali e lubrificanti
Il lubrificante può essere impiegato nel corso di rapporti sessuali vaginali e giochi erotici.
Chi pratica il sesso vaginale e lo usa spesso per ridurre la frizione che si riscontra durante la penetrazione. Questo aspetto risulta fondamentale soprattutto quando si riscontra una lubrificazione inadeguata correlata a diversi fattori di tipo meccanico e/o psichico. Bisogna infatti ricordare che la sessualità femminile è molto diversa da quella maschile.    
Pertanto, tutti i prodotti che favoriscono la lubrificazione rappresentano un’ottima soluzione per tutte le donne che soffrono di secchezza vaginale.  Il lubrificante riproduce infatti, in modo artificiale, le secrezioni della vagina e di conseguenza il sesso non risulta più doloroso ma piacevole.
Gli olii lubrificanti intimi in commercio sono, generalmente, privi di controindicazioni e/o effetti collaterali: si tratta, difatti, di preparati completamente ipoallergenici (si adattano a ogni tipo di pelle e preservativo).

2. Lubrificanti a base d’acqua
I lubrificanti più naturali e sicuri sono costituiti dall’acqua: vantano una composizione semplice, non emanano alcun odore, non lasciano traccia e possono essere ingeriti, nella maggior parte dei casi, senza alcuna controindicazione. Unica nota dolente? Sono idrosolubili e non si prestano, quindi, a essere utilizzati sotto la doccia o al mare.

vantaggi di questi lubrificanti possono essere così riassunti.

  • Prodotti completamente naturali con pericolosità prossima allo zero.
  • Assenza di controindicazioni.
  • Possono essere usati con preservativi di ogni tipo e sex toys.
  • Facili da rimuovere e pulire.

Gli svantaggi comprendono invece:

  • Rapida asciugatura.
  • Natura scivolosa
  •  Ridotta attività lubrificante

3. Lubrificanti a base d’olio naturale
I lubrificanti a base d’olio sono, generalmente, privi di glicerina e altre sostanze potenzialmente dannose per l’organismo.
Gli oli lubrificanti, al contrario dei precedenti, possono però macchiare indumenti e lenzuola; lasciano, inoltre, dei residui sull’epidermide e non possono essere impiegati con preservativi e sex toys. Alcuni prodotti a base di olio hanno delle caratteristiche di edibilità e quindi anche un piacevole sapore. Gli oli naturali più moderni hanno addirittura la possibilità di non macchiare e divenire facilmente assorbiti pur mantenendo la capacità lubrificante. Ultimamente è stato introdotto sul mercato un nuovo olio lubrificante che riesce a migliorare la meccanica del rapporto ed addirittura è in grado, grazie ai suoi componenti, di aumentare l’orgasmo ed il piacere stesso.

I loro vantaggi possono essere così riassunti.

  • Maggiore sicurezza rispetto alla variante sintetica.
  • Multiuso
  • Elevata capacità lubrificante

Possono, invece, per contro:

  • Macchiare;
  • Lasciare sul corpo una sgradevole sensazione di unto.

4. Lubrificanti a base di silicone
La caratteristica principale di questi lubrificanti risiede nella loro azione prolungata nel tempo; non sono, però, sicuri con i preservativi, non possono essere usati con i sex toys e non devono assolutamente essere ingeriti.

Presentano i seguenti vantaggi:

  • Lunga durata.
  • Molteplici formulazioni per provare sensazioni diverse.
  • Non emanano alcun odore.

Gli svantaggi sono:

  • Rimozione complessa;
  • Sgradevole sensazione di unto.

5. Come si usano i lubrificanti intimi?

I lubrificanti intimi sono molto semplici da utilizzare:

Per usare il lubrificante intimo nel modo l’ideale è consigliato impiegarlo già durante i preliminari, così da arrivare maggiormente predisposti all’atto sessuale. È sufficiente mettere diverse gocce del prodotto all’esterno della vagina, sul glande o sul sex toy.  Per ottenere un migliore risultato è consigliabile provvedere a fare un leggero massaggio con le mani. Attenzione, però, a non esagerare: una quantità eccessiva di olio lubrificante può, difatti, rendere il lattice scivoloso e il preservativo si può, quindi, sfilare.
Si ricorda infine di provvedere, al termine del rapporto, ad un’accurata igiene intima.

Esistono lubrificanti intimi eccitanti per lei e per lui, formulati appositamente per stimolare clitoride per lei e il glande per lui in modo da rendere particolarmente intenso il piacere di coppia.

Oltre 500.000 persone hanno fatto uso di almeno un lubrificante una volta all’anno ed in più la tendenza all’uso è in crescita costante in quanto il mercato dei lubrificanti offre un’ampia scelta di prodotti per tutte le varie esigenze.

Da non sottovalutare l’abbattimento di vecchi tabù culturali sulla sfera sessuale, i quali hanno contribuito a dare una maggiore visibilità all’utilizzo di questi prodotti.

Add Comment